In

Design City Milano: da oggi aperto al pubblico

Nasce Design City Milano, il festival diffuso dall’ 1 al 9 ottobre, con lo scopo di divulgare la cultura del progetto, aperto al pubblico. Con il patrocinio del Comune - Assessorato alle Politiche del Lavoro, Attività produttive, Commercio e Risorse Umane, Moda e Design, Design City Milano sarà un palco scenico di conferenze, interviste, dialoghi, mostre, proiezioni, laboratori e presentazioni, un momento di dialogo tra il design e il suo pubblico, una manifestazione di eventi di settore, diffuso in città e aperto al pubblico. 



La partecipazione a Design City è aperta a tutti, da oggi infatti è online la form per aderire, gratuitamente al palinsesto. Su www.designcitymilano.it i criteri di partecipazione istituiti dal comitato composto da: Chiara Alessi, scrittrice e giornalista, Valentina Auricchio design manager, Paolo Ferrarini ricercatore e docente, Marco Sammicheli design curator. Il comitato valuterà le proposte pervenute entro il 15 settembre.Il calendario di Milano Design City si compone a partire da oggi e verrà poi presentato a settembre, ma conta già importanti manifestazioni di interesse e tre appuntamenti: Brera Design Days (1-2 ottobre alla Mediateca di Santa Teresa), due giorni di speech, workshop e intrattenimento serale, IF italian Festival (6-8 ottobre al Teatro Franco Parenti) al suo terzo appuntamento per parlare di creatività e il Milano Design Film Festival (6-9 ottobre all’Anteo SpazioCinema) con il palinsesto di lungometraggi e documentari internazionali sulla cultura del design.

Design City è la risposta all’invito del Comune di Milano a individuare in ottobre un secondo momento dell’anno in cui gli operatori di Fuorisalone aprono alla città su varie riflessioni: dallo stato dell'arte del design, all'architettura, all'intrattenimento alle nuove tendenze della comunicazione ed ella creatività.

La manifestazione prende spunto dagli esempi virtuosi di Book City e Piano City Milano: la radice comune è Milano City e tra le declinazioni non può mancare il design, perché a Milano il design c’è tutto l’anno, non solo ad aprile. Milano è una città generosa che premia la cooperazione e la visione d’insieme e, in questo scenario, il design si consolida come pratica diffusa. Contaminazione, co-progettazione, ibridazione sono le parole chiave.

Related Articles

0 commenti:

Posta un commento

Popular Posts