In loft progetti

LOFT A MILANO

Un progetto orientato a rendere uno spazio industriale una comoda abitazione per una giovane coppia che ama gli spazi aperti e la condivisione.

Il loft visto dall'alto. La parete all'ingresso è stata riempita con un grande poster in bianco e nero che ritrae una facciata stile industriale; sotto vi è un piccolo mobile in contrasto bianco/giallo. Nell'angolo si può vedere l'angolo lettura, mentre le scale portano al soppalco adibito a stanza da letto con cabina armadio, angolo studio e palestra.  

continua a leggere



Lo spazio all'ingresso dedicato alla zona giorno, con una grande cucina a vista con un grande tavolo da pranzo che comunica col soggiorno, un folto tappeto davanti al comodo divano con penisola ne delimita lo spazio.

La zona pranzo comunicante tra cucina e soggiorno, Un grande tavolo da 6/8 persone, in legno grezzo con inserto in vetro centrale, dona calore e modernità allo stesso tempo accompagnato dalle sedie di design serie Vitra. I due lampadari dal disegno leggero, richiamano la trasparenza della sezione di vetro; posizionati ad un'altezza di 50 cm, permettono una perfetta illuminazione del piano.

Dettaglio del comodo ed ampio divano con penisola con il grande e soffice tappeto, che delimitano la zona soggiorno. La lampada ad arco con luci a led incorporate a filo, fa da punto luce dopo il tramonto.

L'angolo lettura è stato ricavato in una rientranza ed allestito con le due comode poltrone della linea EGG di colore giallo in contrasto con il tappeto ovale, grigio come il paralume della lampada ed in tono con le particolari mensole in metallo satinato dalla forma sinuosa irregolare, che arredano le due pareti. Le due finestre permettono di avere un punto luce naturale durante il giorno.
IL letto posizionato al centro, fa da divisorio con la particolare testiera. E' stata ricavata una cabina armadio chiusa ma con le ante in vetro satin che regalano trasparenza.

Dettaglio della cabina armadio con le ante in vetro satin scorrevoli. In questo modo si evita l'ingombro dell'apertura delle ante.

Sul lato della ringhiera, nella rientranza che si crea, è stato posizionata una cassettiera e di seguito la scrivania che delimita la zona studio/lavoro. Dietro al letto, nascosto dallo schienale del letto alto con forme di sassi, un tapis rulant per l'attività fisica.

la scrivania con piano in vetro permette il passaggio di luce che arriva dalla finestra dell'angolo lettura sottostante; i due ambienti sono in un certo modo comunicanti dato che anche la sedia da lavoro è stata rivestita con la stessa stoffa delle poltrone della zona lettura.

Related Articles

0 commenti:

Posta un commento

Popular Posts