In design

Servizio Home Relooking


Negli ultimi tempi di crisi economica le ristrutturazioni complete hanno un po' ceduto il passo ad un più semplice e meno invasivo Relooking della propria casa. 

Ma in cosa consiste?

Si tratta semplicemente di rivedere una nuova palette colori per tutta la casa (o anche un solo ambiente) a cui abbinare tendaggi, tessuti, ricollocare mobili ridando loro nuova vita con una laccatura, con complementi d'arredo che danno un tocco in più ecc.

Un intervento che ti consentirà di rinnovare casa senza spendere una fortuna.

Vuoi maggiori informazioni? Contattami, sarò felice di aiutarti.

Read More

Share Tweet Pin It +1

0 Comments

In curiosità design TENDENZA

Profumi d'ambiente: la memoria dell'olfatto


Vi è mai capitato di entrare in un hotel, un negozio o semplicemente a casa di qualche amica e sentire un gradevole profumo che vi evochi una sensazione piacevole?

I profumi d'ambiente danno un'impronta precisa di quell'ambiente o di chi lo abita. Ma perché è così importante? In quali luoghi è applicabile? E soprattutto perché funziona?

Senza addentrarci nell'anatomia dell'apparato olfattivo, possiamo dire che tra tutti e cinque i sensi l’olfatto è quello che più scatena reazioni primitive emozionali, non razionali.

Questo perché stimola l'emisfero del cervello sede dei processi emozionali. Infatti l'informazione olfattiva viene elaborata più rapidamente delle altre, di conseguenza ci colpisce all'istante generando una reazione immediata ed inconscia (piacere, disgusto, ecc.)

Inoltre la memoria olfattiva può durare molto più a lungo nel tempo e, non a caso, è la più facile da riattivare, ad esempio quando sentite un odore particolare che vi riporta all'infanzia (borotalco, latte, un biscotto ecc.)

A volte anche l'odore della casa nuova o peggio ancora se vissuta da altri, può generare una sensazione di fastidio, un odore che non ci appartiene.

Questo fattore è importante soprattutto se siete voi a dover vendere o affittare il vostro appartamento con un allestimento di Home Staging.

A questo si può porre rimedio in due modi: aprendo le finestre ed areando bene il locale, oppure utilizzare un profumatore d'ambiente.

In caso di Home Staging (ossia un allestimento per vendere/affittare il vostro immobile in tempi rapidi) è preferibile utilizzare fragranze leggere, non invasive, che riescano a scaturire nel visitatore sensazione di pulito e freschezza.

Se invece siete a casa vostra, utilizzate dei profumi che vi piaccio, che vi riportino a sensazioni piacevoli, al ricordo di una vacanza, all'infanzia, ad un momento felice della vostra vita.

Attenzione però alla composizione dei profumi. Le parti essenziali di un profumo moderno sono soprattutto l'alcol ed essenze naturali in esso disciolte come gli oli essenziali, oppure, come sempre più spesso accade, elementi sintetici profumati chiamati "materie odoroso nel linguaggio specialistico.

Per la composizione di un profumo vengono mescolate insieme, seppur in percentuali diverse, da 30 ad 80 elementi profumati scelti fra le circa 200 essenze naturali ed i quasi 2000 elementi sintetici esistenti.

Il consiglio è di utilizzare profumi con oli essenziali poiché questi vengono estratti da piante, fiori o altre parti tramite particolari processi che ne mantengono inalterate purezza e qualità rendendo la loro inalazione non nociva (non è un caso che i profumi contenenti oli naturali abbiamo un costo superiore rispetto a quelli chimici).

In commercio ne esistono moltissimi e di ottima qualità , ma se avete voglia potete confezionarvelo sa sole, a casa, con pochi ingredienti facili da reperire...ma questo lo tratteremo in un altro post. E voi che fragranza preferite?

Read More

Share Tweet Pin It +1

0 Comments

Popular Posts